La Royal Family inglese è la famiglia reale più famosa al mondo, in grado di occupare sempre le prime pagine dei giornali con le notizie di palazzo. I reali britannici sono sempre stati degli amanti delle auto, come dimostrano i tanti modelli d’epoca e sportivi che contraddistinguono la corte della Regina Elisabetta.

Ovviamente negli ultimi anni è arrivata anche nella famiglia reale la rivoluzione green, con l’apparizione dei primi modelli ecologici di cui il principe Carlo è un appassionato. Ecco tutte le auto della Royal Family, con i modelli più significativi scelti dai reali inglesi.

Jaguar I-Pace

Tra le macchine della famiglia reale il principe di Galles è stato il primo a mostrarsi con un’auto elettrica guidando la Jaguar I-Pace, un SUV ecologico con autonomia di oltre 400 Km. L’attenzione dell’erede al trono verso i temi ambientali non è nuova, infatti è molto attivo nella beneficienza e nel sostegno di iniziative green, appoggiando varie cause ambientaliste.

Aston Martin DB6

Sempre Carlo è stato il protagonista di una curiosa vicenda: nel 2008 prese un regalo d’infanzia della regina Elisabetta e convertì una splendida Aston Martin DB6 a bioetanolo. Al tempo fu una novità assoluta con grande risalto mediatico, soprattutto quando 3 anni più tardi l’elegante vettura venne usata per accompagnare gli sposi William e Kate nel classico saluto alla folla.

Rolls-Royce Phantom IV State Landaulet

Fino al 2002 la famiglia reale ha utilizzato una splendida Rolls-Royce Phantom IV, la bellissima State Landaulet, un modello del 1955 rimasto in forze alla Royal Family per oltre 43 anni. La casa automobilistica britannica ne produsse appena 18 esemplari, tutti per importanti capi di Stato, una delle auto preferite dalla regina Elisabetta.

Bentley State Limousine

La macchina della regina per antonomasia è sempre stata una Rolls-Royce, tuttavia nel 2002 arrivò in regalo una Bentley State Limousine del valore di circa 10 milioni di sterline. L’occasione fu il 50° anniversario del trono di Elisabetta, evento che fece ricevere a Sua Maestà questo splendido regalo, una limousine esclusiva con motore V8 da 400 cv, tetto rialzato e scultura di San Giorgio per avvertire la presenza del prestigioso passeggero.

Range Rover

Quella tra la Range Rover e la regina Elisabetta è una vera e propria passione, immortalata più volte alla guida di questo SUV per l’off-road nonostante l’età. Il legame ha radici profonde, infatti già nel 1948 il padre di Elisabetta, Giorgio VI, presenziò ai festeggiamenti per il 100° veicolo prodotto da Land Rover, occasione storica per il rilancio inglese nel secondo Dopoguerra.

Aston Martin DB10

Il principe Carlo è riuscito nel 2019 a farsi regalare una Aston Martin DB10 davvero particolare, il modello utilizzato per le riprese del film di James Bond Spectre. L’auto viene spesso prestata per occasioni speciali all’interno della famiglia reale, come il matrimonio della principessa Eugenia di York nipote della regina e di Filippo di Edimburgo.

Jaguar XJ-SC

La compianta Lady D nel 1987 richiese un’auto con la quale apparire in pubblico, per sostituire le piccole utilitarie come la Renault 5 con le quali era solita spostarsi, ma non più adeguate al suo rango dopo il matrimonio reale con Carlo. La vettura in questione fu la Jaguar XJ-SC, personalizzata per garantire i massimi standard di sicurezza per i figli della principessa Diana, Harry e William, donata poi in beneficenza nel 1991.

Rolls-Royce Phantom VI

Le Rolls-Royce della regina Elisabetta sono davvero numerose, come non potrebbe essere del resto, infatti Sua Maestà vanta ben due Phantom VI, auto prodotta dal 1968 fino al 1991. Per i suoi primi 25 anni di regno Elisabetta ottenne in regalo una meravigliosa Phantom VI del 1977, che andò ad affiancare l’altra Phantom VI del 1986, tenuta come vettura ufficiale di Stato fino al 2002.

Jaguar E-Type

Il principe Carlo ha un debole per le auto ecologiche, come dimostra la Jaguar E-Type prestata al principe Harry per il suo matrimonio con Meghan Markle. Oggi Harry è lontano dalla famiglia reale, tuttavia nel 2018 durante le nozze al castello di Windsor sfoggiò questa splendida due posti elettrica, facendosi immortalare mentre apriva la portiera alla sua novella consorte.

Bentley Flying Spur

Nel 2013 Bentley realizza una vettura particolare per William e Kate, una Flying Spur completamente blindata da utilizzare per le apparizioni in pubblico della coppia simbolo della Royal Family. L’auto possiede un potente motore V12 da 625 cv, in grado di spingere l’auto fino a 320 Km/h con uno scatto da 0 a 100 Km/h in appena 4,6 secondi, nonostante il peso extra della blindatura.

Land Rover Defender

Elisabetta II ama così tanto le Land Rover che nel 2002 richiede alla casa inglese un’auto personalizzata, una Defender totalmente adattata alle esigenze della regina. La macchina è stata utilizzata da Sua Maestà in tantissime occasioni private, soprattutto per partecipare alle famose battute di caccia dove il fuoristrada dimostrava tutta la sua praticità.

Bentley Bentayga

Tra le macchine della Royal Family una delle ultime new entry è un ennesimo regalo, la Bentley Bentayga, donazione della stessa azienda automotive per inaugurare il lancio del primo SUV della casa. Naturalmente non manca una configurazione interna impeccabile, con tutti gli allestimenti preferiti dalla regina Elisabetta, con un’attenzione maniacale alla tappezzeria per rispettare i canoni reali.