Dematerializzazione dell’attestato di rischio

Cosa cambia?


L’Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, ai sensi dell’art. 134 del Codice delle Assicurazioni, ha disciplinato con Regolamento n. 9 del 19 maggio 2015, la c.d. dematerializzazione dell'attestato di rischio, vale a dire la sostituzione del documento cartaceo che certifica la tua storia assicurativa con le informazioni memorizzate in un’apposita Banca Dati elettronica che diventa così il riferimento ufficiale per tutte le Compagnie. 

Di conseguenza, se sei il contraente della polizza l’attestato di rischio non ti verrà più inviato ma ti sarà messo a disposizione  all’interno della tua area personale My Quixa, a cui potrai accedere tramite le credenziali che ti abbiamo inviato al salvataggio del preventivo.
Tieni presente che potrai comunque chiedere la consegna dell’attestato di rischio anche tramite posta elettronica facendone richiesta al team dei consulenti.

Se non sei il contraente della polizza ma sei il proprietario/locatario del veicolo assicurato, puoi scaricare l'attestato di rischio cliccando qui .



Rinnova in pochi passi

Accedi all’area MyQuixa e rinnova in un click

Rinnova ora

In caso di incidente

Trovi tutte le indicazioni per gestire la pratica del sinistro.

Gestisci sinistro

Hai bisogno di aiuto?

Scopri come entrare in contatto con Quixa!

Contattaci