Il mercato automotive è pronto a proporre tantissime auto per il 2021, con un anno che si preannuncia davvero ricco di novità. Dopo le difficoltà del 2020 la voglia di riprendersi è tanta, puntando sulla mobilità sostenibile, le tecnologie di assistenza alla guida e sistemi di infotainment aggiornati.

Tra le tendenze per il prossimo anno ci sarà il potenziamento delle macchine elettriche e ibride, con l’uscita dei nuovi SUV di ultima generazione. Scopriamo quale auto comprare nel 2021, analizzando le proposte più interessanti in arrivo.

La gamma di SUV diventa ancora più ricca

I SUV sono tra le macchine più gettonate degli ultimi anni, con ottimi risultati nelle vendite e un forte apprezzamento da parte del pubblico. Nel 2021 verranno lanciati tantissimi modelli, confermando questo tipo di auto come un protagonista assoluto del mercato.

Grande attesa per la Volkswagen ID.4, un crossover a zero emissioni in grado di offrire un’autonomia fino a 500 Km, con un motore elettrico fino a 150 kW, strumentazione digitale con Head-up Display, fari LED Matrix intelligenti e nuovo sistema di infotainment con schermo touchscreen da 10 pollici.

Lo stesso vale per l’Alfa Romeo Tonale, un SUV sportivo che verrà proposto anche in versione ibrida oltre a quella a benzina. In consegna dal 2021 anche l’Opel Mokka, un crossover compatto elettrico o benzina con 5 allestimenti, sistemi per la guida assistita di livello 2 e un prezzo a partire da 22 mila euro.

Nuovo SUV compatto ibrido per Toyota, con la casa giapponese che commercializzerà la Yaris Cross, un’auto urbana ecologica e hi-tech, con motore elettrico e benzina da 116 cv, tecnologia ibrida di ultima generazione e su richiesta trazione integrale intelligente.

Le citycar ecologiche per la mobilità urbana

Altro trend per capire quale auto comprare nel 2021 sono senza dubbio le citycar ecologiche, auto progettate appositamente per la guida in città con un prezzo accessibile e tantissime opzioni per la personalizzazione. Innanzitutto è in arrivo la nuova Smart Fortwo EQ che verrà prodotta in Cina, sempre con la possibilità di scegliere la versione cabrio.

Una delle regine sarà la nuova Fiat 500 elettrica, con powertrain e potenza di 116 cv, autonomia fino a 360 Km e un prezzo di listino a partire da quasi 32 mila euro. Con la Hyundai i10 N Line la casa coreana lancerà una versione sportiva delle piccola citycar, con cerchi in lega da 16 pollici, interni racing, motore 1.0 T-GDI Turbo da 100 cv e nuovi ADAS per la guida assistita.

A competere ci sarà anche la Renault Twingo Electric, una vettura a zero emissioni da 3,62 metri, con batteria da 22 kWh, motore da 82 cv e autonomia fino a 190 Km. Con molti aspetti in comune con la 500e, la Peugeot 108 elettrica potrebbe apparire già nel 2021, offrendo 320 m di autonomia e una velocità autolimitata a 150 Km/h.

Le berline e le station wagon per la famiglia

Nonostante il successo dei SUV e delle citycar green, berline e station wagon resistono e sono previsti diversi modelli in arrivo nel 2021. Uno di questi è la nuova Skoda Fabia, probabilmente proposta con cerchi in lega da 18 pollici, strumentazione digitale e luci a LED, con la conferma della versione station wagon.

È ormai vicino il debutto della nuova Mercedes Classe C, una delle berline più vendute del segmento, dotata di una plancia completamente ridisegnata con doppio schermo multimediale e motorizzazioni benzina, diesel e ibride. La casa francese Citroen tenterà di insidiare la Classe C con la sua berlina C5, con volante dal design aeronautico e un prezzo di lancio intorno ai 50 mila euro.

Arrivata alla terza generazione, la Peugeot 308 2021 sarà disponibile anche nella versione ibrida plug-in e in quella station wagon, con un design molto simile a quello della 3008. Segmento C in cui ci sarà anche la DS 4 ibrida plug-in, con motore combinato da 225 cv, connettività evoluta e nuovo sistema ADAS DS Drive Assist 2.0.

Come scegliere quale auto comprare nel 2021

Capire quale auto acquistare nel 2021 non sarà facile, con una proposta che diventerà davvero ampia e variegata. Ovviamente bisogna considerare le soluzioni green, ibride ed elettriche, tenendo conto delle restrizioni alla circolazione in molte città italiane, la maggiore diffusione delle colonnine e le agevolazioni pubbliche all’acquisto.

Per chi percorre molti chilometri l’anno ci sono invece le berline benzina e diesel di ultima generazione, dotate di motori ad alta efficienza che assicurano ottime prestazioni, consumi ridotti ed emissioni basse. Tanta scelta per chi vuole comprare un SUV nel 2021, con nuovi modelli di lusso, elettrici e in grado di affrontare anche l’off-road più impegnativo.

Per ottenere gli incentivi bisognerà scegliere un’auto ecologica, con livelli di CO2 non oltre 60 g/Km, con la possibilità di beneficiare anche di sconti ed esenzioni sul bollo e i parcheggi nelle zone blu. Attenzione alla svalutazione, con alcuni modelli che soffrono questo aspetto più di altri, quindi è fondamentale verificare i trend del mercato.

Ad ogni modo è importante valutare il rapporto qualità-prezzo, i sistemi di assistenza alla guida e la connettività a bordo, senza trascurare le formule alternative di mobilità come il noleggio e il car sharing. Inoltre, è fondamentale scegliere l’assicurazione auto giusta, per proteggere la macchina con una copertura completa e gestibile online in modo smart.