Il navigatore, l’autoradio e lo smartphone non sono le uniche fonti di distrazione alla guida.

Quali sono gli atteggiamenti più pericolosi per la sicurezza in auto? 
Il 29% degli italiani ammette di mangiare e soprattutto bere in movimento: non lo fanno spesso, ma se le circostanze lo richiedono si saziano tranquillamente. 
Il 23% si distrae per girarsi e controllare i bambini. Chiaramente la percentuale aumenta in caso di figli piccoli: l’80% delle mamme e dei papà di bimbi sotto i 5 anni confessa di farlo frequentemente. 
Il 15%, infine sostiene di truccarsi, pettinarsi o aggiustarsi la cravatta alla guida quando è in ritardo!