La situazione cambia spostandosi al Centro. In questo caso, infatti, non è la velocità l’infrazione confessata più di frequente dai nostri intervistati.

 

Il 56% dei cittadini delle regioni centrali confessa di viaggiare sul sedile posteriore senza indossare la cintura di sicurezza: una percentuale più alta rispetto al 40% circa dei cittadini del Nord. La scarsa attenzione alle cinture si ripete anche sui sedili anteriori, dove il 23% degli intervistati al Centro ammette di non usarle, contro circa il 10% nel settentrione.

 

Un primato del Centro? Il parcheggio in aree in cui non è consentito, “praticato” dal 37% degli automobilisti. Al Sud e al Nord sono solo il 31% e il 25% a confessarlo.