Bollino blu per auto

Nei comuni soggetti a forte inquinamento atmosferico l'amministrazione comunale può limitare la circolazione ai soli veicoli con emissioni inquinanti entro i limiti previsti dal decreto del Ministero dei Trasporti e della Navigazione del 05/02/1996 di attuazione della direttiva europea 92/55.

ll Bollino Blu è la certificazione con cui si attesta che l'autoveicolo ha superato il controllo dei gas di scarico, e che quindi è in regola con le normative sulle emissioni inquinanti. Generalmente la certificazione si compone di:

  • un tagliando adesivo che riporta la data della verifica e che deve essere attaccato in modo visibile sul parabrezza;
  • il certificato dove sono riportati i valori delle emissioni registrate, che deve essere conservato a bordo della vettura ed esibito in caso di controllo.

Il Bollino Blu è necessario per circolare nei centri abitati dei comuni che ne hanno decretato l'obbligatorietà. Il Bollino non dà comunque diritto a circolare nei giorni in cui viene deciso un blocco totale del traffico a causa di tassi di inquinamento particolarmente elevati.

Non sono obbligati ad avere il Bollino Blu:

  • Gli autoveicoli immatricolati da non oltre 4 anni;
  • Le vetture d'epoca registrate come storiche nell'apposito albo;
  • I veicoli con emissione di gas nulla (ad es. veicoli a trazione elettrica);
  • I veicoli delle Forze Armate ed altri veicoli con targa non civile.
  • Per i veicoli immatricolati dopo il 1° gennaio 1988
  • Il primo Bollino Blu deve essere fatto il quinto anno dalla prima immatricolazione e successivamente ogni anno (ma ogni due anni si fa in occasione della revisione).
  • Per i veicoli immatricolati precedentemente al 1° gennaio 1988
  • Il Bollino Blu deve essere fatto ogni 6 mesi. Quindi, anche nell'anno della revisione a 6 mesi di distanza dalla stessa.

Il Bollino Blu può essere fatto presso le officine abilitate e autorizzate dall'amministrazione comunale di residenza o da altre amministrazioni comunali nell'ambito di provvedimenti analoghi.

Chi circola senza il Bollino Blu rischia una multa di 78 euro. Il veicolo sprovvisto di Bollino Blu non è invece sanzionabile quando è fermo.



AutoM MotoMS
La targa dell'auto:
La data di nascita:

Se preferisci non indicare la targa clicca qui. Leggi l'informativa sulla privacy.

Rinnova in pochi passi

Accedi all’area MyQuixa e rinnova in un click

Rinnova ora

In caso di incidente

Trovi tutte le indicazioni per gestire la pratica del sinistro.

Gestisci sinistro

Hai bisogno di aiuto?

Scopri come entrare in contatto con Quixa!

Contattaci